?

Log in

 
 
01 March 2016 @ 02:56 pm
Deadpool - Una recensione... come mi chiamo?  


Ammetto abbastanza candidamente di non essermi mai interessata al personaggio di Deadpool (di cui conoscevo fin troppo bene l'esistenza, solo, non mi interessava) fino a un anno fa, quando ho trovato in edicola alcuni fumetti autoconclusivi che me lo hanno fatto piacere abbastanza.
L'antieroe canadese non è troppo il mio genere, ho sempre preferito Punisher. Inoltre la sua rappresentazione data da Ryan Reynolds in Origins (Wolverine o X-Men adesso non ricordo, tanto sono tutti da dare alle fiamme senza pietà alcuna) era classificabile tra lo scarso e il disabile. Niente di cui mantenere memoria. Il buon Ryan poi ci ha riprovato in un Lanterna Verde senza troppe pretese, ma godibile, quindi per me era ok. Non mi ci sarei stracciata le vesti, insomma.
Sicuramente vi ricorderete il leak del footage di Deadpool qualche tempo addietro... ecco, quello aveva acceso il mio interesse. Ero onestamente curiosa.
Quindi sono andata al cinema senza alcuna aspettativa. Non mi sono documentata prima sul personaggio, né onestamente l'ho fatto dopo essere uscita.  Il che è stato un bene, perché mi sono molto divertita. Ryan Reynolds ha fatto un lavoro eccellente, ha dimostrato di riuscire in un ruolo che molti altri avrebbero sbagliato in pieno. C'è tanta ironia, ma soprattutto autoironia, come la citazione al costume di Lanterna Verde e la battuta "beh, c'è stato un tempo in cui stavo effettivamente peggio" mentre mostra l'action figure di Deadpool in Origins. La quarta parete viene sfondata regolarmente (perché ricordiamo che Deadpool è uno dei pochi personaggi Marvel a essere consapevole di essere un fumetto), il tutto in maniera divertente e capace.
Un interessante cattivo è rappresentato da Ajax/Francis, che però è stato doppiato in italiano letteralmente da un cane. Colosso è stato realizzato interamente in digitale e viene usato per lo più come spalla comica, mentre vedo un interessante futuro per Testata Mutante Negasonica.
Questo film non è un capolavoro. Ha i suoi alti e bassi, ma è DIVERTENTE. Davvero tanto, in modo sguaiato alle volte, ma resta un film molto riuscito per il suo genere.
Se vi piace Deadpool, non delude le aspettative.

 
 
Current Mood: blankblank
Current Music: Only the good die young - Billy Joel
 
 
 

Posts from This Journal by “recensione” Tag