queenseptienna (queenseptienna) wrote,
queenseptienna
queenseptienna

  • Location:
  • Mood:
  • Music:

[Green Day/Nickelback/Mika] Provocation

Titolo: Provocation
Fandom: RPS Nickelback/Green Day/Mika
Autore: queenseptienna
Rilettrice: narcissa63
Rating: NC17
Personaggi: Chad Kroeger, Mika, Mike Dirnt, Billie Joe Armstrong
Genere: Erotico
Avvertimenti: flash fiction, slash, sesso descrittivo, PWP
Info: per vanryo , perché questo delirio è tutta colpa sua e del suo disegno *O*
La ff NON è betata, ma solo riletta, perché è venuta istintiva XD
Disclaimer: Non è mai accaduto e mai accadrà, non detengo nessun diritto su di loro, ma vorrei stuprarli tutti a morte, Mika in particolar modo.



Quando entrate nella stanza non credi ai tuoi occhi. Non può essere vero, non può essere il tuo Michael quello legato come un salame sul materasso.
E soprattutto non è Billie Joe Armstrong quello che gli sta leccando oscenamente il collo.
Al tuo fianco Mike Dirnt non ha nessuna espressione particolare, ma puoi notare che i suoi occhi azzurri si sono scuriti a causa di qualche sentimento indefinito.
Semplicemente vi pietrificate sull’uscio, mentre Billie Joe si struscia sul corpo magro di Mika e lo ricopre di piccoli baci e morsi leggeri.
Cerchi di placare la gelosia e noti, con un certo divertimento, che quel nanetto ne deve fare di strada per riuscire a coprire tutta la superficie di quello spilungone del tuo ragazzo, che geme in quel modo capace di mandare in fiamme ogni tua terminazione nervosa.
Osservi la lingua golosa del frontman dei Green Day spingersi in mezzo alle sue gambe e –dannazione!- lo trovi davvero affascinante, con quei capelli neri che gli spiovono davanti agli occhi verdissimi.
-B…Billie…- è la voce del tuo Michael, quella che sta implorando. E’ proprio lui che arrossisce furiosamente e tira la seta con cui è legato. Quando i suoi incredibili occhi nocciola si posano su di te, le sue guance diventano praticamente scarlatte e la bocca si schiude, umida e invitante.
Vorresti occupargli quelle labbra con qualcos’altro, lo sai bene.
Accanto a te, il bassista incrocia le braccia, ma il palpitare nervoso di una vena sulla sua tempia tradisce il suo stato; è chiarissimo: si sente esattamente come te.
Vorrebbe avvicinarsi e staccare Billie dal corpo del tuo mocciosetto e punirlo, desidererebbe spingere dentro di lui fino a farlo implorare di smettere, ma non lo avrebbe fatto, non avrebbe mai smesso.
Armstrong scioglie il laccio che tiene prigioniero Michael e si mette cavalcioni su di lui, strusciando le loro erezioni e facendoli inarcare entrambi, uno con un’espressione da puttana consumata e l’altro da innocente vergine qual è.
I loro ansiti, i loro gemiti e il loro muoversi vi mandano il sangue alla testa e in altri posti meno nobili e meccanicamente iniziate a spogliarvi, lasciando gli abiti a terra e rivelando i muscoli atletici del vostro corpo. Vedi Mika trapassarti con lo sguardo e, nonostante l’attività che lo sta tenendo occupato, ti rendi conto che quello che lo sta eccitando di più è vedere te svestirti e immaginarsi quello che gli avresti fatto.
Dirnt si avvicina al letto prima di te e afferra Billie Joe per i fianchi e quel piccoletto si stringe subito a lui, sembra quasi avere i tentacoli.
Anche tu vai verso il letto e Michael ti accoglie con i suoi occhioni da cerbiatto e i capelli morbidamente scompigliati. La sua pelle è così bianca da farti voglia di mangiarla , quasi fosse panna. –Chad…- sussurra e tu sei perduto.
Poco dopo siete solo voi due, tu fra le sue gambe e lui che urla il tuo nome, facendoti impazzire.
Mike Dirnt potrebbe dire la stessa cosa, mentre ama fino allo spasimo il suo piccolo Billie Joe.

Fine
Tags: fanfiction, fanservice, green day, mika, nickelback, rps
Subscribe
  • Post a new comment

    Error

    Anonymous comments are disabled in this journal

    default userpic

    Your reply will be screened

    Your IP address will be recorded 

  • 33 comments