?

Log in

No account? Create an account
 
 
queenseptienna
Salve salvino! In onore della zia J. whysojokerina  che è tornata a noi (lode e gloria), apro questo post e la sua versione gemella sul Writer's Dream per aprire un dibattito di discussione con voi.
Il risultato verrà messo assieme da me e ayame_azuma  più altri schiavi scelti per l'occasione (essere diventata amministratrice del Writer's Dream a qualcosa servirà pure, no?).

L'argomento è il seguente:

°* - * Come le community di scrittura portano alla follia * - *°


Vi intriga già, vero? E scommetto che siete pronti ad affilare le penne (per i motivi più disparati).

Partiamo dal principio, il livello 1, EFP.
Nasce nel lontano 2001 e da esso nasce un'attiva comunità di giovani scrittori che hanno in comune non tanto i racconti originali, ma le fanfiction.
Nulla va ovviamente a rose e fiori e fioriscono così gli archivi paralleli (macchia di cui mi devo lavare anche io), i blog/forum/siti di critica e via dicendo.

Livello 2, i suddetti blog di critica, che si scontrano fra di loro come titani, mettendo a ferro e fuoco quello che non è altro che un divertimento: scrivere fanfiction.
Da questo livello nascono anche le mele marce, vedi Owasa.
Già, perché tutto questo porta alla nascita di una considerevole dose di fake.

Livello 3, ovvero l'armata brancaleone: la comunità di scrittura si sviluppa oltre all'EFP e approda su Livejournal, dove un noto tizio si prende la briga di avere il "dominio" su tutto ciò, portando il tutto ad un'esasperazione folle.
Nasce il bullismo virtuale in forma propriamente detta (in realtà c'era sin dal punto due e le mele marce, ma qui si intensifica)
Zia J. è stata così buona e gentile di avvisarmi del suo ritorno portandomi in omaggio un post riassuntivo sulla questione El Defe e tu tutto il punto 3 in generale.

Livello 4, passiamo a livelli nettamente superiori a gente precedentemente indicata e approdiamo al WD stesso, che da quando è nato è in lotta con utOnti che desiderano salirne all'amministrazione (in realtà non sanno quanto la cosa sia problematica e spossante... ok, la smetto, non sto mangiando popcorn da giorni guardando la gente scannarsi e ridere di ciò e_e).
Questo ha portato ad una serie di guerriglie interne mica da ridere, con nascita di forum morti (ogni riferimento è sempre puramente VOLUTO) alternativi, destinati alla deriva entro breve.
Ma parliamo solo della sezione Narrativa, dove ogni giorno vengono postati decine e decine di testi. Sceglietene uno a caso, entrerete nel magico mondo del flame e stiamo parlando di COMMENTI a dei racconti.

Livello 5, ovvero l'apice, l'editoria. Gli editori lottano fra di loro, ma soprattutto si rendono ridicoli lottando contro il Writer's Dream, che da sempre sostiene la libera editoria, ma non quella a pagamento.
Il problema è che casi di EAP kamikaze ne abbiamo a bizzeffe, ma anche di Free che hanno perso il lume della ragione ce ne sono.


Ora signori, a voi la discussione. Qualunque sia il livello di vostra competenza dite quello che pensate.

Ah, ovvio che il primo che interviene per insultare (tendenzialmente solo per i livelli 1, 2 e 3, perché se il mondo dei racconti originali avesse delle iene al pari di quello delle fanfiction sarebbe decisamente più stimolante) verrà bannato senza indugio.

Enjoy


EDIT IMPORTANTE: dato che non pare chiaro ai più il motivo per cui io e ayame_azuma abbiamo deciso di comune accordo di aprire questo post, non è di sentire vita, morte e miracoli su Owasa e compagnia cantante, visto che NON E' IMPORTANTE AI FINI DELLA NOSTRA RICERCA, bensì è mirato a sapere se anche voi avete notato, nelle community di scrittura (QUALSIASI ESSE SIANO) un grado di litigiosità fuori dalla norma. Se dal punto 1 al punto 3 voi non avete mai frequentato il fandom VA BENE LO STESSO, fate riferimento al VOSTRO percorso di scrittori! Avete bazzicato in community/fandom stranieri? Ok, va bene lo stesso! Non avete mai frequentato community e siete n00b dell'ambiente? Va bene uguale!
Capito adesso?
 
 
Current Mood: determineddetermined