March 15th, 2012

Kurt Russell

Life is coming...

E' un bel pezzo che non scrivo nulla sul mio amato journal, sarà che non ho più molto tempo per le fanfiction da quando Scrittevolmente è diventato un impegno a tempo pieno e la mia attività di editor (oltre al mio lavoro e tutto il resto si intende xD) sta riempiendo praticamente ogni mio pomeriggio.
Il fatto è che se avessi una connessione internet decente a casa e un bel wi-fi non dovrei stare in negozio con mamma tutti i pomeriggi e nessuno mi interromperebbe mentre edito e di sicuro farei più veloce.

In poche parole: sono esausta.

In questo periodo sto cercando di trovarmi un nuovo lavoro a tempo pieno a Torino, Milano mi ha già rotto le palle e tutti i miei amici di Lega Nerd si trovano in zona sabauda e francamente non ne posso più di stare con i miei. Non ho una macchina e mio padre è sempre più insopportabile ogni giorno che passa.

Comunque non è solo un periodo di lamentele (a parte che il 7 marzo sono invecchiata alla grande xD ormai sono 26 ç_ç): il mio compleanno l'ho passato stando due giorni al Lupo Rosso e relativo pigiama party con le libraie Daze e Paola Boni, divertendomi tantissimo con la festicciola a sorpresa che mi hanno fatto gli amici di Lega Né xD
Inoltre lo stesso Scrittevolmente mi dà un sacco di risultati, diverse librerie sono entrate in contatto con noi, molti editori (tra cui Ciesse, di cui ho conosciuto finalmente i rappresentati alla presentazione di Minon di Alexia Bianchini e Fiorella Rigoni a Milano la scorsa settimana. Sono due persone meravigliose, alla faccia di ciò che si dice sul noto portale contro l'editoria a pagamento che ora è un POD e sta affondando tra le ingiurie... oh aspetta, è la gente che abbandona la barca) e incredibilmente tante agenzie letterarie, che vogliono rappresentare i loro editori presso di noi.
Con Lite Editions inoltre ho raggiunto l'importante traguardo di 4 pubblicazioni (che nell'arco dell'anno diventeranno almeno 8 o 10) e mi fa sorridere il tweet di un personaggio che decretava l'erotico come genere minore. Probabilmente se leggesse i miei racconti si renderebbe conto che non sono fanfiction, ma che ci volete fare...

Il tempo per scrivere è comunque risicato per i problemi di cui sopra. Il mio romanzo steampunk langue infelice, ma con l'aiuto di Paola Boni che mi frusta a sangue ho ricominciato ad avere una resa accettabile e grazie al mio adorato Hush ho anche la trama definitiva (che vira nella fantascienza più pura e ops! non c'è sesso xD).
Avevo inoltre iniziato un'ucronia sulla seconda guerra mondiale, ma il mio hard disk ha deciso di fondere portandosi via la decina di pagine che avevo scritto, così mi è presa la disperazione... e quando mi sono ripresa ho coinvolto Alexia Bianchini e si è deciso di portarlo avanti insieme, alla faccia del mio hard disk.
Con la mia amata donnaH livin_derevel invece abbiamo buttato le basi per un nuovo romanzo (e siamo a quota 3 con lei xD, 5 se contiamo tutto il resto) horror ambientato nell'ottocento. Procede abbastanza spedito, per cui credo che lo porteremo a termine entro la fine dell'anno, prima se riusciamo.

Poi, dato che non so stare ferma e butto giù tutte le idee che mi vengono a galla nel cervello, ho iniziato e lasciato due racconti un po' strani, vediamo come vanno a finire.