?

Log in

No account? Create an account
 
 
queenseptienna

Perché Sole a mezzanotte? Perché non ci veniva in mente niente di meglio.
Scherzi a parte, con Sole a mezzanotte abbiamo voluto dare vita ad un’immagine che evocasse l’oscurità delle tenebre e il contrasto della luce solare, un’allegoria se così volete chiamarla, del bene e del male mischiati insieme in un’eterna lotta.
Cosa accadrà? Provate a dircelo voi.

Scadenza:
Il concorso parte il 15 maggio 2012 e scade il 15 novembre 2012 (compreso).

Descrizione del concorso:
Sezione unica (racconti fantasy)
Il tema principale del concorso è la dicotomia tra bene e male contestualizzata in ambiente fantasy. I racconti dovranno presentare entrambe le fazioni ma narrate in un contesto fantasy, quindi che significa?
a fate, elfi, draghi, angeli e demoni, spiriti della natura, unicorni rosa a fiorellini, spiritelli, divinità pagane, druidi, sacerdotesse, techno fantasy/science fantasy, epic, urban, paranormal romance, insomma, fantasy.
No a fantascienza e ogni sua sottocategoria, narrativa non di genere.

Il tema del racconto è libero purché in funzione delle dispense sopracitate; può essere erotico, dark, avventura, LGBT, quello che vi viene in mente.

La lunghezza delle opere dovrà essere di un minimo di 5.000 battute (spazi inclusi) a un massimo di 60.000 battute (spazi inclusi). È possibile partecipare con opere non inedite, purché se ne detengano i diritti (Scrittevolmente non risponde di eventuali problemi sul diritto d’autore, l’autore accetta implicitamente di inviare opere conformi al bando). Racconti che non soddisfano le condizioni precedenti non saranno presi in considerazione e non verrà inviata segnalazione.
Una volta inviato il racconto non sarà possibile sostituirlo.

I racconti dovranno pervenire in formato A5, carattere Times New Roman, Garamond o Sylfaen, preferibilmente dimensione 12. Lo sappiamo che queste indicazioni sono una vera seccatura, ma aiutano noi a non perdere diottrie, e di conseguenza siamo più di buon’umore nel valutare i vostri racconti.

Consegna dei racconti:
Le opere andranno inviate entro le 23:59 di giovedì 15 novembre all’indirizzo racconti@scrittevolmente.com specificando in oggetto “Concorso Sole a mezzanotte“. I racconti dovranno essere allegati alla mail in formato .doc o .docx, ulteriori formati o il racconto nel testo della mail non saranno accettati.
Ogni mail dovrà pervenire contenente i dati completi dell’autore/autrice, ovvero:
. nome
. cognome
. indirizzo
. recapito email
. eventuale recapito telefonico se si desidera
. eventuale sito web se si desidera
. breve biografia di massimo 2000 battute (spazi inclusi)
I dati dovranno essere inseriti nel corpo della mail ma soprattutto nel file del racconto. È concesso l’uso di pseudonimo, ma l’autore dovrà comunque comunicare i suoi dati anagrafici completi che non verranno resi noti.
Nel corpo della mail e nel file, sotto i dati anagrafici, dovrà comparire la dicitura “Autorizzo il trattamento dei miei dati personali in base art. 13 del D. Lgs. 196/2003″.

Costo di iscrizione:
La partecipazione al concorso è totalmente gratuita.

Giuria:
La giuria si compone dei membri dello staff di Scrittevolmente che leggeranno i racconti e ne valuteranno attentamente la qualità, tenendo conto dell’originalità, della narrazione, dello stile, del rispetto per l’italiano. (N.B. Ewan si riserva il diritto di strappare personalmente il cuore a chi abuserà della lingua italiana e della sintassi. Scrittore avvertito…)
L’operato della giuria è insindacabile.
La premiazione dei partecipanti verrà resa nota sul sito scrittevolmente.com (e dove sennò?).
Prima di cominciare anche solo a ponderare, consigliamo caldamente la lettura di QUESTO POST a livello informativo. Fate i bravi.

Pubblicazione:
Il risultato concreto del concorso si avrà entro Marzo 2013. I migliori racconti pervenuti (in un numero variabile a insindacabile giudizio dell’organizzazione), previa autorizzazione dei rispettivi autori, verranno raggruppati in un’antologia che verrà pubblicata in formato sia cartaceo che digitale da ST Books (per avere informazioni più esaustive in merito a pubblicazione e premiazioni vi basterà tenere d’occhio Scrittevolmente o la relativa pagina FB in cui presto potremo essere più precisi).
L’organizzazione non avrà obbligo di remunerazione degli autori per la pubblicazione, ma solo l’obbligo di indicare chiaramente nell’opera finale il nome dell’autore (o pseudonimo, se richiesto) di ognuno dei racconti pubblicati, biografia e sito web al fine di darne notorietà, nonché di apporre codice ISBN all’antologia; la proprietà letteraria dell’opera rimane sempre e comunque dell’autore.

Obblighi dell’autore:
Partecipando al concorso, l’autore dichiara implicitamente di accettare ogni norma citata nel presente bando. In particolare, dichiara che l’opera inviata è originale e frutto del proprio ingegno. In un eventuale caso di plagio, l’autore sarà l’unico responsabile di ogni violazione del diritto d’autore (punita con sanzioni civili e penali secondo gli artt.156 e ss., e artt.171 e ss. L.633/1941), liberando Scrittevolmente da ogni tipo di coinvolgimento ipotizzabile negli atti perseguibili secondo i termini di legge.

Buona fortuna a tutti i partecipanti, sbizzarritevi con la fantasia e fatevi avanti!

Per festeggiare il quinto concorso letterario di Scrittevolmente, al miglior racconto selezionato verrà regalato un buono del valore di 30 euro da utilizzare su Amazon offerto dal nostro Ewan!

 
 
Current Mood: energeticenergetic
 
 
queenseptienna
23 July 2012 @ 03:27 pm
Ok ok, anche la DC ha le sue opportunità, ma siccome della DC ho letto solo Watchmen (e slashato in abbondanza), vorrei indicare come la Marvel abbia riempito di OTP la mia testa.
Andiamo dunque a stilare un grazioso elenco di ship (si cui due *sorpresa sorpresa* sono HET) che Mamma Marvel mi ha regalato:

* Wolverine/Ciclope: lo so che Scott Summer sta sulle palle all'universo mondo, MA. Insieme sono bellissimi e Logan spacca gli schemi che Scott costruisce, per cui li vedo tantissimo una ship angst o comunque angry.

* Magneto/Xavier: beh, DAI. Sono palesi e belli (sia young che old).

* Capitan America/Iron Man: anche qui. Nel verse in cui Tony è donna (Natasha Stark) è pure sposato con Steve. Poi da quando ho letto Age of X... *piange calde lacrime di dolore*

* Hawkeye/Vedova Nera: OK, NON E' SLASH. Ma sono meravigliosamente splendidi insieme e nel film degli Avengers mi hanno fatto fare un sacco di aaaawwwwwnnnn.

* Hulk/Vedova Nera: come sopra, però devo ancora realizzare COME li vedo insieme. Però mi piacciono.

* Hawkeye/Bullseye: Loro due li shippo in modo molto angry da quando ho letto Dark Reign e ci sono buone possibilità.

* Deadpool/Spiderman: allora, vorrei prima di tutto spendere un paio di parole sul fatto che io non seguo per niente il filone Superfamily/Superhusband Tony/Steve esploso su Tumblr, per cui per quando sia pucciosa l'idea di Peter figlio di Cap e Iron Man... NO. Davvero, proprio no. Però sarà la simitudine dei costumi tra i due, l'integrità morale di Peter contro la follia dilagante di Wade Wilson... sì lo so che non sono chissà che, ma non sono brutti dai.

COSA NON SHIPPO: Thor e Loki. No, seriamente, io NCLPF. Sono belli e tutto quello che volete, ma Thor è un cane stupido. E se un personaggio è un cane stupido può essere ricoperto di tutti i muscoli del mondo, essere biondo e figo, io non ce la faccio lo stesso.
Non è per l'incest moderato (per carità, come se questo potesse fermarmi LOL), che da solo dà anche ottimi spunti per milioni di fanfic, ma proprio non mi piacciono, è più forte di me.


La DC: come ho già detto su, non sono esperta del canone DC Comics, per cui potrei dire di nutrire una moderatissima attrazione verso Superman/Batman, MA non saprei nemmeno se esistono i presupposti per una cosa del genere.
La mia unica e vera conoscienza in ambito DC è Watchmen (che dio abbia in gloria Alan Moore), in cui per assurdo la coppia slash che ho individuato è Il Comico/Ozymandias, tutto sempre angst, angry e possibilmente death (beh, alla fine è quest'ultima l'unica realtà XD).


 
 
Current Mood: flirtyflirty