?

Log in

No account? Create an account
 
 
23 February 2013 @ 10:00 am
Cenerentola  
E' uscito ieri per Lite Editions il secondo episodio della serie Fairy Tales, scritta a quattro mani da me e la socia livin_derevel.

Titolo: Cenerentola
Autore: Daniela Barisone e Livin Derevel
Editore: Lite Editions
ISBN: 9788866653776
Prezzo: € 1,99
Serie: Fairy Tales
Link all'acquisto: ePub
Trama: Ronan e il principe azzurro Mike tornano in una nuova avventura, questa volta ricalcando la celebre fiaba di Cenerentola. Tra sorelle dai dubbi trascorsi, matrigne non propriamente crudeli e maggiordomi incartapecoriti, i potrà il Cenerentolo Ronan congiungersi finalmente con Mike nel grande e sfavillante regno di… Los Angeles?

Tag: gay, slash, commedia, comico, demenziale, fiaba, fiabe, nonsense, travestitismo, linguaggio, Cenerentola

Anteprima: C’era una volta.
I sogni son desideri di felicità!” Cit. Cenerentola (Disney)
C'era una volta un regno, che non era poi così incantato, che si chiamava Los Angeles, in California.

Un giorno nacque un bambino, che venne chiamato Ronan e venne affidato ad una famiglia poco facoltosa della zona. La matrigna accettò di buon grado di prendere con sé quel piccoletto senza arte né parte, aveva proprio bisogno di qualcuno che obbedisse ai capricci delle sue figlie, Teresa e Madera, che avevano la sua stessa età, ma quanto a vezzi non erano seconde a nessuno.

Infatti Ronan aveva il compito di occuparsi della casa, delle faccende domestiche, delle pulizie, della cucina mentre le sorelle erano occupate ad apparire quasi nude nei video da inserire su YouTube, mentre la madre era indaffarata nel suo onesto lavoro di prostituzione.

Il povero ragazzino crebbe così in quella famiglia piuttosto... particolare, e si malediceva ogni giorno per la propria sfortuna. Quando riusciva a liberarsi e a sgattaiolare fuori incontrando altri giovani della sua età, tutti gli dicevano quanto fosse fortunato a vivere insieme a due bellezze del genere (le sorelle), ma Ronan storceva sempre il naso.

Infatti un giorno, mentre portava fuori la spazzatura, era rimasto a contemplare l'ingente passaggio di auto reali, che accompagnavano i regnanti a...