?

Log in

No account? Create an account
 
 
11 October 2009 @ 10:48 pm
[Green Day] Are We the Waiting  
Titolo: Are We the Waiting;
Autori: queenseptienna e mistressvale (sempre latitante q.q);
Fandom: RPS – Green Day;
Pairing: Billie Joe Armstrong/Mike Dirnt;
Rating: NC17;
Beta: hikaruryu ;
Genere: erotico;
Avvertimenti: PWP, sesso descrittivo, slash, linguaggio pesante;
Info: per il compleanno di bad_asmodai , che è tanto dolce e cara. Per fare una cosa buona e giusta, ci sarebbe stata meglio una Severus/Lucius PWP in chiesa, ma noi ci siamo orientate sui Green Day che, in quanto a slash, non scherzano XD In compenso c'è taaanto p0rn, come piace alla mia amyketta xD
Abbiamo montato la ff su un VERO bacio che Billie Joe e Mike si sono scambiati durante un concerto, potrete sbavare anche voi QUI.

Disclaimer: I personaggi e i Green Day, aimè, non ci appartengono e, quanto è scritto qui, è frutto della nostra fervida immaginazione… bacio a parte perché quello è vero v_v E perché se non ci avevano ancora sbattuto in galera, ora sarà solo questione di giorni... XDD

BUON COMPLEANNO CHICCA! <
3



Spente le luci. Finito il concerto. I fan usciti dal teatro.
Billie barcollava per il corridoio con ancora la sua inseparabile Blue2 in bilico su una spalla. Si sentiva esausto. Distrutto.
Certe volte i fan erano davvero incontentabili. Insaziabili. C'erano concerti, come quello appena concluso, in cui la musica sembrava non bastare. Il pubblico era parso insoddisfatto ed allora Billie Joe aveva pensato di usare l'unica carta a disposizione: la sorpresa. Mentre la folla gridava a pieni polmoni "Are we, we are. Are we, we are the waiting" si era avvicinato a Mike, gli aveva sorriso e fatto l'occhiolino, poi l'aveva baciato.
Doveva essere solo un bacio per mettere in subbuglio i fan, per sconvolgerli e dargli qualcosa di diverso, eppure... Dirnt aveva dischiuso la bocca e, per una misera frazione di secondo, le loro lingue si erano incontrate.
Di nuovo. Come vent'anni addietro.
Billie Joe si sentiva turbato, perché in quell'istante si era scordato di Adrienne, sua moglie, e dei suoi due figli, Joseph Marciano e Jakob Danger, ed avrebbe continuato a baciare Mike Dirnt ancora ed ancora… fino a farsi mancare il fiato.
Solo a ripensare a quel fugace bacio scambiato sul palco, il cantante sentì uno strano formicolio al basso ventre e fu costretto ad allentare il nodo della cravatta rossa che indossava. Soprapensiero inciampò in una stringa slacciata delle Converse nere che portava ai piede, perse l'equilibrio ed il suo primo pensiero fu di proteggere la Blue2 dalla caduta. Mossa sbagliata, perché cadde in ginocchio, sbattendo la testa proprio contro la porta del camerino di Mike Dirnt.
La suddetta porta si aprì pochi istanti dopo, rivelando l'alta figura del bassista biondo, in quel momento piuttosto scazzato e con una bottiglia di birra in una mano. Silenzioso come al solito, mugugnò un: -Che cazzo c'è?- a bassa voce, poi allungò un braccio e si limitò a tirare su Billie per il colletto: -Sempre il solito impedito, impara ad allacciartele quelle scarpe.- borbottò, tirandolo all'interno del camerino e chiudendosi la porta alle spalle, appoggiandovisi sopra. Bevve un sorso di birra e rimase a fissarlo, con gli occhi socchiusi.
- Non mi piace quando mi guardi in quel modo. - borbottò il vocalist dandogli le spalle. Si tolse di dosso la Blue2 e l'appoggiò sull'unico ripiano che non fosse ingombro di cianfrusaglie. - Mi sembra di essermi fatto. – buttò lì, senza motivo, mentre accarezzava la chitarra in punta di dita. Dio! L'amava più di sua moglie!
-Non sapevo di fare questo effetto.- rispose l'altro, con una risatina appena accennata. Scolò ancora due sorsi della bevanda, per poi allungarla al frontman. Questi la prese e Mike si lasciò cadere sulla poltrona che gli avevano messo a disposizione. Niente letti, solo una semplicissima poltrona.
-Cosa cazzo c'entra? - sbuffò Armstrong gettando la bottiglia a terra, una volta vuota. - Mi sento fatto perché sono stanco. Distrutto. - Si grattò il capo, cercando un posto per sedersi. Non lo trovò e si limitò a mettersi a gambe incrociate per terra. - Concerto di merda, quello di stasera. - si lagnò.
Dirnt sorrise docilmente: -A me non è sembrato. Il finale è stato una bomba, anche se certo non me lo aspettavo.- Grattò leggermente il velluto della seduta con le unghie, pensando ad altro, apparentemente assente. -Mi dispiace che a te abbia fatto schifo.-
- Non mi ha fatto schifo. - si difese subito il moro – Anzi, mi è piaciuto. Mi ha ricordato i vecchi tempi... Quando non avevano né mogli, né figli e si poteva fare quel cazzo che ci pareva... -
-Ehi, sono stato sposato anche io.- lo rimbeccò l'altro -E non mi pare che tu ti sia fatto molti problemi, in questi anni, a fare un palco di corna ad Adrienne.- Il bassista allungò il braccio verso il frigo bar e ne trasse un'altra birra. -Non siamo più mocciosi, Big Boy, ma possiamo fare lo stesso quello che vogliamo e probabilmente questo è il discorso più lungo che ho mai fatto in tutta la mia vita.- aggiunse con una risata. -Quindi alza il culo e vieni qui.-
- Sono vent'anni che non alzo il culo e vengo da te... - mormorò pensieroso il cantante dei Green Day. - Magari è diventato moscio. Sembra ancora sodo e tondo. Ma è tutta un illusione della cintura! - scherzò indicando la cinta a tre file di borchie che gli fasciava il sedere.
-Sono più che certo che sta in piedi da solo esattamente come gli anni passati.- Dirnt appoggiò la bottiglietta e si stese meglio sulla poltrona, lasciandosi scivolare leggermente verso il basso, con le gambe appena divaricate.
- E in tuo com'è? - ghignò Armstrong avvicinandosi a carponi all'amico. - È moscio o bello duro? - aggiunse guardando fisso in mezzo alle cosce di Mike. E, ovviamente no, non stava parlando delle chiappe del bassista.
-Durissimo. Lo era già sul palco a vederti cantare. Avrei voluto piegarti lì, davanti a tutti e scoparti.- gemette quest'ultimo, slacciandosi la patta dei pantaloni e scostandoli appena il tanto da rivelare che al di sotto non indossava assolutamente nulla.
Billie Joe si leccò le labbra in un modo assolutamente licenzioso e volgare. - Che Dio ti benedica, Mike! - esclamò posando il capo sulla coscia dell'amico. - Sai che non mi ricordo? Ha un buon sapore? - ghignò guardando il collega attraverso le ciglia, con quegli occhi verdi che avrebbero fatto girare la testa anche ad un tostapane.
-Non lo so, io mi ricordo che tu lo avevi.- sogghignò. Si tirò giù i calzoni e la sua erezione svettò fiera, proprio davanti alla bocca socchiusa del cantante. -Hai tutta la notte per ricordarti che sapore ha… Succhia.- gli ordinò.
E succhiare fu proprio ciò che fece il frontman. Si gettò sull'uccello dell’altro, prendendone solo la punta in bocca, suggendo con vigore, mentre con una mano massaggiava il resto dell'asta dura e le dita dell'altra giocherellavano con i testicoli di Dirnt.
Mike si inarcò all'indietro, boccheggiando per lo shock, poi ficcò le lunghe dita fra i capelli scuri dell'amico e lo spinse a prenderlo ancora di più, mordendosi ferocemente il labbro inferiore. -Sai Billie, bisogna ammettere una cosa.- ansimò -Saranno pure passati 20 anni, ma come fai un pompino tu...-
Il cantante sorrise e quell'atto, avendo la bocca piena di carne, risultò a dir poco osceno.
Cominciò a strusciarsi indecentemente contro la gamba del biondo, per fargli sentire che, anche lui, aveva qualcosa di duro che necessitava d’ attenzione.
Il bassista lo staccò a forza da sé: -Non farmi venire subito, stronzo.- ringhiò, guardando la bocca umida e rossa di Billie. Lo spinse all'indietro e si alzò. -Mettiti sulla poltrona.- comandò, specificando subito dopo: -A quattro zampe.-
Armstrong annuì, visibilmente d'accordo con l'amante e si affrettò a fare come richiesto. Uno volta sistematosi, si tolse la cintura di borchie, lanciandola poi chissà dove e sganciò solo il primo bottone dei jeans neri che, in condizioni normali, gli stavano addosso come una seconda pelle e, in quella posizione, gli toglievamo letteralmente il respiro. Dopo di che sentì due mani afferrargli saldamente le natiche.
Mike gli sollevò la camicia nera e prese a baciargli la schiena, slacciando tutti i bottoni dei pantaloni e tirandoli giù con uno schiocco secco, insieme ai boxer. -Cazzo...- sibilò, rimanendo in contemplazione del sedere perfetto del frontman. Accarezzò la pelle un po' sudata e la baciò con assoluta devozione.
-Oh la santissima e fottutissima puttana! - esclamò Billie Joe in piena ed assoluta estasi.
Le mani di Dirnt erano una cosa eccezionale, con quei polpastrelli resi ruvidi e callosi dal continuo suonare il basso, per non parlare poi delle sue labbra, che sapevano far conoscere il paradiso e l'inferno allo stesso momento.
La lingua del biondo scese ancora più in basso, fino ad insinuarsi nei pressi dell'apertura di Billie, che gemette oscenamente. -Oh, io me lo ricordo che sapore hai...- ghignò, prima di assaggiarlo.
Una litania infinita di cazzo, cazzo, cazzo... scivolò fuori dalle labbra di Armstrong, il quale sembrò cantare quelle parole. Prese a spingere senza ritegno il proprio didietro contro la faccia di Mike, imprecando ancora. Quest'ultimo gli passò le braccia intorno alle cosce per tenerlo fermo, affondando completamente il viso tra le pieghe del suo corpo e succhiando, leccando e mordendo tutto quello che poteva, fino a che non sentì il cantante tremare.
A quel punto si staccò, affondando pigramente le dita dentro di lui.
- Smettila e scopami! - soffiò il vocalist, artigliando il bracciolo della poltrona. - Lo sai che odio quando vai troppo lento. O te lo sei scordato mentre invecchiavi? -
-Sei troppo impaziente...- sorrise l'interpellato, sollevandosi ed accarezzando quelle natiche sode e pallide. -Rischi di perderti tutto il bello...- Con la mano libera continuò a prepararlo, cercando di non pensare a quanto volesse invece iniziare a fare sul serio.
- Mike, ma porca di quella troia! Non ce la faccio più! - ansò Billie Joe quasi disperatamente - Non lo capisci che sono vent'anni che ti aspetto? -
-Anche io...- gemette il bassista -Ma non voglio farlo finire così presto!-
A dispetto delle proprie parole, però, sfilò le falangi e si accosto con il bacino, affondando dentro il corpo di Billie con un mezzo grido. -Casa...- sussurrò, piegandosi sulla sua schiena.
Il cantante afferrò le mani di Mike ed intrecciò le loro dita. Girò la testa, cercando le labbra dell'amico, capendo che l'ultima cosa che gli mancava era proprio il contatto fra le loro bocche. Si baciarono in quella posa assurda, con Dirnt che spingeva in maniera scomposta, cercando di non interrompere il contatto fra di loro. Le lingue guizzavano ad accarezzarsi, in preda ad un bisogno più grande del mero sesso. Ma poi il collo di Billie Joe cominciò a dolere per quella posizione e lui si girò in avanti e quasi urlò quando il suo amante prese a mordicchiargli il collo. - Toccami… Toccami... - lo pregò.
Le mani dell’amico volarono obbedienti ad accarezzare tutto il corpo di Armstrong, sfiorando ogni centimetro di pelle a disposizione, fino ad afferrare finalmente la sua eccitazione dolorante.
Un sibilo sfuggì dalle labbra carnose e rosse di quest’ultimo, mentre cominciava a muoversi in sincrono con Mike e gemeva insieme a lui.
-Mi sei mancato, sai?- sibilò il biondo al suo orecchio, stimolandone il padiglione con il proprio respiro affannato: -Adesso è tutto ok...-
- Anche tu mi sei mancato... - riuscì a mormorare il frontman con la voce forte e squillante ridotta ad uno stridio eccitato: - Da impazzire e non capisco perché... - si dovette fermare per riprendere fiato quando Drint colpì la sua prostata: -...perché abbiamo smesso di farlo... -
-Ti sei fidanzato con tutte le ragazze che ti capitavano a tiro ed io mi ubriacavo ogni tre per due.- rispose il bassista, spingendo sconnessamente. -E poi ci siamo fottutamente sposati.-
- Posso bestemmiare? - ruggì frustrato Billie Joe mentre ancora teneva saldamente una mano del bassista intrecciata alla sua. Si sentì praticamente al limite e cominciò a singhiozzare suppliche miste a imprecazioni colorite.
- Iddio Santissimo! Vieni… Cazzo! Vieni! - e sottolineò il suo ordine con una forte stretta di muscoli attorno all'erezione del bassista che sembrava volerlo sfondare.
-Si!- ruggì l'amico, trovando finalmente il piacere dopo altre poche spinte. In qualche modo, seppur perso negli attimi bianchi e accecanti del proprio orgasmo, riuscì a finire d masturbare Billie Joe ed il corvino lo ripagò con le contrazioni quasi dolorose del proprio orgasmo attorno al suo sesso, ancora seppellito dentro di lui.
- La prossima volta voglio un letto. - precisò subito il cantante, mentre ancora subiva le violente ondate del proprio climax -E voglio essere nudo.-
-Tutto quello che vuoi...- mugugnò Dirnt, crollando insieme a lui sulla poltrona in un groviglio di gambe. -Trova una scusa per scollarti da Adrienne e ti faccio da zerbino.-
- Questa sembra quasi una dichiarazione d'amore... - sogghignò il cantante, lasciando finalmente andare la mano dell'amante solo per girarsi e sistemarsi sul suo petto:
-Potrebbe anche piacermi l'idea di te come mio tappetino... - disse seriamente, baciando la linea della mascella del biondo.
-E’ quello che faccio da vent'anni circa.- rispose quest’ultimo ironicamente, congiungendo ancora le loro bocche in un bacio finalmente più comodo.
-Strano, non mi sono mai accorto che tu lo fossi.- ghignò Billie Joe quando si staccarono, diversi minuti più tardi.
Mike fece per ribattere, ma qualcuno bussò alla porta.
- Io mi libererò di Adrienne. Ma tu vedi di fare la stessa cosa con Britteney. - brontolò il corvino mettendosi in piedi e sistemando i propri vestiti.
-E i tuoi figli? Che ne fai?- gli chiese astutamente il bassista, rimanendo oziosamente a guardarlo rivestirsi.
- Ho detto che, per te, potrei liberarmi di Adrienne. Non ho mai detto che mi sarei liberato dei miei ragazzi. - sbuffò Armstrong, notando con disappunto che l'eyeliner era colato, chiazzandogli il viso con lunghe e sottili strisce nere. – Tu, piuttosto, non devi fare proposte che poi non hai intenzione di mantenere. È scorretto. Non mi piacciono le persone scorrette. -
Mike Dirnt si tirò su i calzoni in un gesto secco: -Ti ho solo chiesto cosa vuoi fare con loro. Cazzo, sei Billie Joe dei Green Day, devi pensare che Adrienne ti farà la pelle.-
Si alzò in piedi e prese un fazzolettino, asciugando le tracce scure ai lati degli occhi dell'amante. -E io mantengo sempre le promesse, sai? Il nostro matrimonio è durato e durerà più di quello con qualunque donna.-
Billy Joe si permise di sciogliersi in un sorriso di fronte all'amico: - Non te l'ho mai detto, ma credo che tu sappia che ti amo, vero? - sussurrò abbracciandolo.
Il biondo fece spallucce, con un sorrisino stampato in volto: -Certe cose non c'è nemmeno bisogno di dirle. Si sentono e basta.-
Lo strinse a sua volta, baciandogli la punta del naso.
- Deficiente... - mormorò Armstrong posando le labbra sulle sue. Di nuovo qualcuno bussò alla porta, con più insistenza sta volta ed i due furono costretti a separarsi. Il moro guardò Dirnt andare ad aprire e pensò che al prossimo concerto, per risvegliare ancora i sensi del bassista, sarebbe stato meglio baciare Trè Cool...
 
 
 
bad_asmodaibad_asmodai on October 11th, 2009 10:11 pm (UTC)
Non riesco a formulare un commento adatto...cè solo tanto ormone, ovunque, sparso in più punti.
Devo pulire...
queenseptienna: Abbraccioqueenseptienna on October 11th, 2009 10:12 pm (UTC)
Povera donna XD Ma so sempre come prenderti, nevvero? XD
bad_asmodaibad_asmodai on October 11th, 2009 10:14 pm (UTC)
sì, potrei mettermi a piangere per questa dose di sesso, parole volgari e infine sesso ancora.
*sospira*
Grazie a tutte e due!
queenseptienna: Ghignoqueenseptienna on October 11th, 2009 10:15 pm (UTC)
Pensavi che mi fossi rammollita, eh? XD
bad_asmodaibad_asmodai on October 11th, 2009 10:16 pm (UTC)
Sì...dopo quello che ho letto prima, ma adesso ti riconosco.
Bentornata Lassie!
queenseptienna: LOLqueenseptienna on October 11th, 2009 10:16 pm (UTC)
Ma va a caghè XDDDDDDD
bad_asmodaibad_asmodai on October 11th, 2009 10:23 pm (UTC)
Andiamoci insieme. XDDDD
babycinbabycin on October 12th, 2009 07:19 am (UTC)
E così questo lunedì schifoso non mi sembra più così schifoso.
*ççççççççççççççççççç*

L'assatanate che è in me ringrazia di cuore ♥
queenseptienna: ioqueenseptienna on October 12th, 2009 08:05 am (UTC)
Prego tesoro, è sempre un piacere XDDDDDD
(Deleted comment)
queenseptienna: Yay!queenseptienna on October 12th, 2009 10:13 am (UTC)
VAI E SCRIVI ANCHE TU, DONNAH! XDDDDD
Grazie tesorah, in effetti sarebbero venute un po' tante ripetizioni, ma meglio de "il moro" e "il biondo" acui sono allergica >_<
Lieta di averti fatto passare 5 minuti hot XD
vanryo: teavanryo on October 12th, 2009 01:19 pm (UTC)
UNA FICTION P0RN SU LORO DUE SCRITTA BENE!
*non mi apriva i link delle cose p0rn stamattina a scuola,*coff*
Mi piace,mi piace *__*
Questi si che sono IC, altro che i Mike e Billie della mia,XD
queenseptienna: Ghignoqueenseptienna on October 12th, 2009 04:10 pm (UTC)
Taci, che io la tua la ADORO ò.ò me la vado a rileggere spesso, che credi? XD
Grazie! <3
vanryo: hugvanryo on October 12th, 2009 05:34 pm (UTC)
...*facepalm
Lo ripeto spesso ultimamente.Tu sei troppo buona ù_ù
(Deleted comment)
queenseptiennaqueenseptienna on October 12th, 2009 07:34 pm (UTC)
*fa pat pat*
(Deleted comment)
queenseptienna: Abbraccioqueenseptienna on October 16th, 2009 12:32 pm (UTC)
<3 Grazie! In realtà è tutto merito della "latitante", è lei la mente geniale di questa ff <3
Onestamente, a parte Alty, non avevo mai letto (e neppure scritto) una ff su di loro XD
shinu: tongue lickingcuorefreddo on October 19th, 2009 07:16 pm (UTC)
E questa dove me l'ero persa..? ç__________ç
Che bella! Un po' surreale, nel senso che non avevo mai pensato di slashare i Green Day [sì, lo so che sono probabilmente l'unica qui XD] ma tutto sommato mi è sembrata molto IC, e il linguaggio aggiunge quel tocco in più che...

<3
shinucuorefreddo on October 19th, 2009 07:17 pm (UTC)
[Ecco, vedi, io ci provo ad usare il maledetto <3, ma dimmi che figura ci fa in fondo ad un commento di quest genere. Ti sembra forse un cuore? Perchè a me no XD]
queenseptienna: sorriso travaglioqueenseptienna on October 19th, 2009 07:45 pm (UTC)
XD Narcissa63 said: "E' gente abituata a farsi persino la polvere tra le piastrelle ed ad avere una sessualità promiscua" io amo questa donna XD
Cmq grazie e... si, effettivamente quel <3 messo lì così.... XDDDDDDDDDDDDDDDDDDDD
shinucuorefreddo on October 19th, 2009 07:53 pm (UTC)
Lo sappiamo che Cissy ha sempre una marcia in più XD
E a questo punto prendi quel... """cuoricino""" come incentivo per more p0rn!*___*
queenseptienna: LOL2queenseptienna on October 19th, 2009 07:55 pm (UTC)
XD E sia! p0rn a gò go XDDDD